Il sogno estetico di bimba era per me la Barbie.
Oggi, al supermercato con mio figlio troviamo l’espositore delle Barbie di nuova fattura, che, ho notato con piacere dopo molto tempo che non frequento più l’ambiente dei giocattoli da bimba, adesso sono di svariate forme e dimensioni e colore della pelle e dei capelli.
Il mio cucciolo esclama all’improvviso, mentre le guardavo con curiosità:
“Mamma! Questa è uguale a te! Se ti facessi i capelli rosa e con un po’ di abbronzatura saresti uguale!”
E così, se io non sono arrivata alla Barbie, la Barbie è venuta da me… Bassina, con la panciotta, le scarpe da ginnastica, le gambe toniche…e i capelli rosa!

(…dimenticavo: alle nuove Barbie hanno messo orrende mutande coi fiorellini disegnati sulla plastica… E non scrocchiano più le loro ginocchia, le gambe non si piegano più. Adesso a sedere stanno tutte inteccherite. In compenso, però, di ginocchia, scrocchiano le mie ogni volta che mi siedo e mi alzo… 😅)

One Reply to “A misura mia.”

Rispondi a silviacavalieri Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.