Mrs BlackMamba presenta…le borse Teresa Cambi Firenze

Ricordate il mio manichino nero? La mia Mrs BlackMamba?

Pensavate che fosse stata soppressa, eliminata, rottamata, dimenticata?

E invece doveva solo aspettare la quasi conclusione del trasloco…ed eccola tornata, con un nuovo look per presentare una serie di borse dell’Italianissima e Fiorentinissima azienda Teresa Cambi Firenze (questo il sito internet http://www.teresacambi.it/ ), con il loro negozio in via delle Oche 17/r a Firenze, a due passi…ma davvero due…dal Duomo!

Il Made in Italy sempre più spesso è offuscato da falsi, inganni e prodotti esteri di dubbia origine travestiti da italiani…ma queste borse e questa azienda sono italiane al 100%!

I titolari sono tre fratelli a cui sono legata fin dai tempi dell’università alla facoltà di Architettura di Firenze (…in particolar modo ad uno dei tre che è stato il mio fedele alleato di tanti esami preparati e superati insieme…), i modelli sono originali e creati da loro e dalla loro instancabile mamma, i tessuti provengono da quel poco di buono che è rimasto della creatività folgorante del distretto industriale tessile di Prato, le mani che tagliano i tessuti sono italiane come le mie, e vengono cucite, controllate e spedite in tutto il mondo, nel distretto industriale della periferia fiorentina…

Questo il modo in cui loro si descrivono:

TERESA CAMBI

UNA PICCOLA FAVOLA ITALIANA

Sartorialità e manifattura made in Italy per il giovane brand fiorentino di borse e accessori TERESA CAMBI FIRENZE, nato nella primavera del 2006. Un duo vincente formato dai fratelli Teresa e Giacomo che hanno dato vita ad uno scenario che si articola in raffinate elaborazioni espressive ed intriganti intrecci tra trama e materia. Una combinazione di contrasti che porta a qualcosa di magico ed inaspettato.
TERESA CAMBI FIRENZE si nutre in un territorio che da sempre è la culla dell’artigianalità e dell’ hand made, la Toscana, una realtà dove l’eccellenza della lavorazione manuale non ha mai ceduto il passo alle mass-produzioni in serie. Espressione del valore estetico e del sentimento creativo dove nascono le idee all’improvviso che vengono nutrite e cresciute per poi sbocciare. Un laboratorio di poche persone che possono “raccontare” come nasce una borsa. I macchinari utilizzati infatti sono tutti guidati manualmente per la realizzazione di un manufatto ognuno diverso dall’altro e non seriale. I tessuti, tutti provenienti da Prato, vengono scelti e selezionati personalmente da Teresa per poi passare nelle mani di suo fratello Giacomo che si occupa dell’ufficio stile. Fiore all’occhiello quindi è la produzione interamente realizzata in Italia da laboratori che lavorano la materia come una volta, seguendo ogni dettaglio con cura e attenzione.
Borse lavorate a telaio, oppure in maglia fatte a mano, in feltro, in raso, in lino o in materiali ecologici. Big o small size per soddisfare stili diversi. Ogni singolo prodotto si fa duttile mantenendo sempre un’allure estremamente sofisticata in linea con il concept di una donna che sa cedere ai ricordi di un tempo perduto, senza perdersi in essi, ma ritrovandovi la propria storia e la propria identità.

A loro va il mio immenso ringraziamento per avermi offerto un lavoro, proprio nel momento in cui il mio precedente mi stava mio malgrado sfuggendo di mano…

A voi lascio la mia personale collezione di borse presentata da Mrs BlackMamba, e un invito a visitare il sito internet http://www.teresacambi.it/ in cui potete sbirciare altri modelli, un anteprima delle nuove collezioni estive e i riferimenti per contattare via mail Teresa e Giacomo e  e fare la richiesta della borsa che avete scelto!

E se un fine settimana non avete niente da fare, venite a Firenze, vi ospito io che abito a pochi Kilometri, e ci andiamo insieme al negozio dietro al Duomo… che ne dite?

P1030170 P1030171

P1030174

Questa borsa è stata il mio regalo di Natale per me e per la mia più cara amica…quando ci troveremo insieme andremo in giro con la nostra Q10B in cavallino muccato!

P1030175 P1030176

P1030178

Questa è la P40 in Multibok, grande, calda, invernale…

P1030179 P1030180

P1030181 P1030182

Questo lo zaino K3W Mythos Trap, che si può portare a spalla o a tracolla, versatilissimo!

P1030183 P1030184

P1030185 P1030186

Questa è la G80, una borsa dal disegno geniale, secondo me! Non se ne vedono di borse con un taglio simile in giro!

P1030187 P1030188

P1030189

Questo è il mio zaino…il compagno di tutte le mie faticose giornate… Strepitosi i dettagli in lucido arancione!

P1030190 P1030191

P1030192

Infine la S127 small, piccola, morbida, impermeabile…da giorno!

Piaciute?

Avete dato un occhiata al sito http://www.teresacambi.it/ ?

E allora? Che aspettate ad averne una anche voi?

(tutte le foto presenti sono foto personali)

What do you think about?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.